La cooperazione internazionale incontra Koinè e La Fabbrica del Sole

25 tra docenti universitari, cooperatori, dirigenti di associazioni e istituti governativi invitati da La Fabbrica del Sole, hanno incontrato i vertici della cofabbricasole_koine_1operativa sociale Koinè di Arezzo. Provengono da Canada, Australia, Nuova Zelanda, Irlanda, Malta. Sono in Italia per un corso di due settimane organizzato dalla Fabbrica del Sole e dalla Fondazione Synergia Institute di Vancouver in Canada. Tema dei 15 giorni di studio sono i beni comuni, l ‘ecologia e l’ economia cooperativa.

La Fabbrica del Sole ha realizzato questa Summer School a Ginezzo, una struttura del demanio regionale sulla montagna cortonese presa in concessione per 15 anni, sede dell’Off Grid Academy per le attività di formazione in materia ambientale e non solo.

Annalisa Puleo, Presidente della Fabbrica del Sole, ha accompagnato il gruppo presso la sede di Koinè, dove  la Presidente e il Direttore, Grazia Faltoni e Paolo Peruzzi, hanno illustrato la genesi delle cooperative sociali in Italia e il loro ruolo nel sistema italiano. Si sono soffermati sull’identità di Koinè e sulla particolarità di questa cooperativa in continua crescita pur mantenendo saldo il radicamento territoriale. Le domande degli ospiti  hanno confermato come questa esperienza, che ha avuto anche riconoscimenti da parte della Regione Toscana e dell’Unione Europei, suscita attenzione in altri paesi e continenti proprio per la sua valenza innovativa e per rappresentare un soluzione valida e nuova alle trasformazioni sociali in atto.

Precedentemente i corsisti avevano visitato aziende agricole  e cooperative del territorio cortonese, tra cui Aion cultura che gestisce strutture museali a Cortona e in provincia. Obiettivo della Fabbrica del Sole è quello di portare esperienze internazionali di alto livello nel nostro territorio sui temi dell’ innovazione sociale ed ecologica per creare reti e collaborazioni positive con gli attori locali.